Poesia dello Spazzacamino



Canzoni Spazzacamin!

Alcuni nostri attrezzi

 

 

 

 

 

 

Spazzacamino di Lucca pisa viareggio pistoia massa-carrara Toscana

Prezzi modici e massima cura della tua casa !!



Molto spesso i nostri clienti ci chiedono come mai abbiamo intrapreso un mestiere così particolare...



... A prima vista si notano subito i lati più sgradevoli, sporcarsi di fuliggine, rischiare la vita lavorando sui tetti ecc.. ma tralasciando i pregiudizi il nostro mestiere è inconsueto ma non molto più sporco o rischioso di altri.

Perchè ricorrere ai nostri servizi?

L’importanza di una pulizia delle canne fumarie e dei camini, programmata a giuste scadenze è necessaria per evitare:
  • IL PERICOLO DI INCENDI dovuti alla fuliggine depositata.
  • LA CRISTALLIZZAZIONE DELLA CANNA FUMARIA, che non è altro la fuliggine che depositandosi sul condotto fumario, fa sì che quest'ultimo si rimpicciolisca anno dopo anno con conseguenze facili da immaginare.
  • MENO POLVERE E ODORI Lo sa che una canna fumaria pulita fa meno polvere e dà meno odori in casa?

Un pò di storia . . .

Nato alcuni secoli fa, il mestiere dello spazzacamino è sempre stato considerato uno di quei lavori sporchi e pieno di sacrifici; basti pensare a come erano neri di fuliggine finito il proprio lavoro. In Italia come il resto dell'europa per fare questo mestiere si prendevano ragazzini per strada, mendicanti o semplicemente orfani dove si doveva avere una caratteristica comune e molto importante, ossia essere molto magri, questo per entrare nella canna fumaria e pulirla. Per pulire un camino esistevano e esistono tutt'oggi due modi, dall'alto verso il basso o viceversa; gli attrezzi per la pulizia sono rimasti pressochè identici e sono: diversi scovoli di varie misure, aste allungabili, fune per pesi, fune per legarsi sui tetti, torce, e piccoli altri utensili per raschiare la parete del camino. Oggi questo mestiere, pur rimanendo inalterate le tecniche di pulizia, è cambiato; esistono mascherine protettive, guanti, aspirapolveri, tutte cose che lo rendono un pò meno faticoso e meno sporco di un tempo. Non tutti sono però in grado o disposti per questo lavoro, bisogna avere una certa forza corporea, non avere paura del vuoto e soprattutto non soffrire di vertigini.

In Italia non esiste una normativa che disciplina la frequenza della pulizia di una canna fumaria, ma sta solo al proprietario della casa decidere se pulirla da solo o chiamare per l'appunto uno spazzacamino; ciò non avviene però in tutte le nazioni, caso eclatante la Germania dove per una legge risalente al periodo di Adolf Hitler, chi possiede un camino non può obbligatoriamente pulirlo da solo ma chiamare uno Schornsteinfeger(spazzacamino). Questi sono considerati in Germania come un'autorità, perchè se qui da noi è abituale prendere un appuntamento, in Germania non è lo stesso, infatti se uno spazzacamino tedesco decide di pulire la tua abitazione o meglio il tuo camino, tu devi farlo entrare in casa tua obbligatoriamente e come-quando vuole lui. Per questo stavano discutendo(anno 2007) per la rettifica di questa legge tedesca che nel 2008 fu abolita,fonte:ilsole24ore. Come si può comprendere però, questa legge, non è stata fatta così a caso ma bensì, poichè nei secoli passati le case erano costruite soprattutto di legno, quest'ultimo era facile incendiasse e non c'erano di certo i vigili del fuoco con le attrezzature di oggi.